Brolo, Laccoto assegna le deleghe: Carmelo Ziino vice sindaco


Il Sindaco di Brolo Giuseppe Laccoto, dopo l’azzeramento della Giunta, e la successiva nuova nomina del medesimo Esecutivo, ad eccezione dell’assessore Maria Vittoria Cipriano, ha provveduto anche all’assegnazione delle deleghe ai quattro assessori.

Il primo cittadino mantiene di sua competenza le deleghe in materia di Polizia Municipale, Personale, Lavori Pubblici e Programmazione, Urbanistica ed Edilizia, Servizi Cimiteriali, Promozione Attività culturali e Associazioni Culturali, Rapporti Istituzionali, Commissioni Istituzionali.

All’assessore Carmelo Ziino, che viene scelto come vicesindaco, sono state date le deleghe al Contenzioso, Bilancio e Economato, Tributi, Società partecipate e rapporti con Ato Me1, SRR e Ati, Commercio, e Suap, Sport e Tempo Libero, Artigianato e Sviluppo Economico, Ced ed Innovazione Tecnologica.

All’assessore Tina Fioravanti, le deleghe in materia di Servizi Sociali, Politiche Sociosanitarie, Politiche del Lavoro, Rapporti con Associazioni e Volontariato.

Al neo assessore Cono Condipodero, Formazione, Protezione Civile, Pubblica Istruzione, Biblioteca, Politiche Giovanili, Associaizoni e Formazioni Giovanili.

Infine all’assessore Nuccio Ricciardello, Turismo, Verde e Decoro Urbano, Patrimonio e Manutenzione, Viabilità, Ambiente, Agricoltura, Autoparco, Acquedotto.

Nel corso dell’ultimo consiglio comunale, a seguito delle dimissioni di Cono Condipodero da consigliere comunale è avvenuta la surroga del consigliere Catia Monastra che farà parte del gruppo di maggioranza consiliare.

Dalla stessa categoria