Si è tenuto presso la sede della Protezione Civile un primo incontro di presentazione del progetto della Rete Civica della Salute, presenti il Presidente Tindaro Pintabona, il vice presidente Luigi Todaro, il volontario Orlando, la coordinatrice della Provincia di Messina della RCS nonché riferimento civico accreditato per il Comune di Brolo Marisa Briguglio e il riferimento civico accreditato del comune di Piraino Marilena Foti.

La Rete Civica della Salute è un progetto promosso dall’Assessorato Regionale alla Salute e dalla Conferenza dei Comitati Consultivi Aziendali, che vede quale coordinatore generale per la Sicilia il Prof. Pieremilio Vasta e Presidente della Conferenza Comitati consultivi siciliani Avv. Pier Francesco Rizza. È una rete di cittadini che operano in modo volontario e gratuito, affinché il confronto tra persone produca un miglioramento del livello di consapevolezza, benessere, assistenza e cura dei singoli e dell’intera collettività.

“Da oggi, dopo questo primo incontro – dice soddisfatta Marisa Brigugliograzie alla Protezione Civile che ha accolto positivamente l’invito, si è creato un collegamento per poter operare in sinergia facendo rete con i “cittadini informati” per la divulgazione di informazioni sul Sistema Sanitario su temi di prevenzione, educazione e assistenza sanitaria a tutela della comunità, oltre a poter collaborare per altre iniziative future da programmare”.

Il Presidente della Protezione Civile Tindaro Pintabona, anch’esso soddisfatto da questo primo incontro, ha dato massima disponibilità per tutte quelle azioni da intraprendere per il bene comune. Nelle prossime settimane, come anticipato dalla Briguglio, seguiranno altri incontri con altre realtà nei comuni limitrofi, per una buona alleanza per il benessere delle persone e della collettività.