Buone notizie da Cesarò. E’ sceso infatti il numero dei positivi al Covid 19 nel piccolo borgo montano dei Nebrodi, dichiarato “zona rossa”, insieme a San Teodoro, dal presidente della Regione Nello Musumeci, dal 7 novembre scorso.

Il numero dei cittadini positivi ad oggi è 90. In totale sono state 80 le guarigioni mentre ci sono 18 soggetti positivi al test rapido in attesa dell’esito o di effettuare tampone molecolare.

“Dopo molteplici ritardi – fa sapere l’amministrazione –, grazie ad un intesa con Asp, abbiamo ottenuto il trasferimento delle analisi ed elaborazione dei tamponi presso un laboratorio privato accreditato con il Servizio Sanitario Regionale, che in tempi molto rapidi, circa 24/48 ore, riesce a consegnare gli esiti. Come avvenuto per i tamponi effettuati nella giornata di ieri, i cui esiti sono arrivati oggi. Arrivano buone notizie di molti soggetti ad oggi guariti”.

Leggi anche:  Emergenza Covid: la situazione a Capo d'Orlando, Sinagra e Patti