Floresta, Cappadona non è più sindaco: sì alla sfiducia


Finisce il mandato del sindaco di Floresta Antonino Cappadona. Il Consiglio comunale ha infatti sfiduciato il primo cittadino del piccolo Comune dei Nebrodi.

La mozione, presentata da sette consiglieri comunali, è passata con i voti dei sette firmatari – Lucia Lo Grande, Marco Scalisi, Carmela Pedalina Tindara, Filippo Monforte, Maria Grazia Tranchita, Antonio Stroscio e Antonino Casella -, che, nonostante i vari tentativi di convincimento, hanno votato compattamente.

Si è astenuta la consigliera Maria Concetta Scalisi che era subentrata all’ex sindaco Marzullo. A favore del primo cittadino invece il presidente del Consiglio comunale Antonina Tiziana Liuzzo e il consigliere Vincenzo Albana.

A Cappadona, che in queste ultime settimane ha rivendicato il lavoro svolto, presentando anche la relazione di metà mandato, non è bastato il sostegno del deputato regionale di DiventeràBellissima Pino Galluzzo, che ieri è salito sul palco durante il comizio del primo cittadino.

Adesso a Floresta arriverà un commissario e il Comune andrà presumibilmente al voto in autunno.

 

Dalla stessa categoria