Gianluca Bonsignore è il nuovo sindaco di Patti


Gianluca Bonsignore è il nuovo sindaco di Patti. L’assicuratore 53enne, laureato in scienze politiche, già in consiglio sia come capogruppo che come presidente del civico consesso nonché candidato sindaco, sconfitto, alle amministrative del 2016, con la lista “Insieme per un’altra Patti” trionfa con 2.940 voti e porta in consiglio comunale una solida maggioranza. Sostenuto da una coalizione civica ha puntato molto su una proposta politica che ha l’obiettivo di rispondere alle attese e alle esigenze quotidiane e di prospettiva di chi lavora, studia, vive e progetta il proprio presente e il proprio futuro sul territorio di Patti.

Nettamente dietro, con 2.195 voti, si posiziona la compagine di “Andiamo Avanti” dell’avvocato Giorgio Cangemi, protagonista di un appassionante testa a testa per la seconda posizione strappata al terzo “candidato forte” per un centinaio di voti.

Terza nello schieramento finale ma probabilmente la vera sorpresa di queste elezioni pattesi è “Patto per Patti” dell’ingegnere Anna Sidoti, ex sindaco di Montagnareale, tra i primi a scendere in campo ufficializzando la propria candidatura, che capitalizza ben 2.092 voti.

Molto indietro, nettamente staccati, gli outsider Fabrizio Trifilò, leader della lista “Patti e Diritti” con 689 voti, che ha cercato di rinverdire i fasti del passato nel tentativo di scompigliare le carte in tavola ma senza riuscirci, e Enzo Natoli, capofila di “Siciliani Liberi”, che ha raccolto solo 236 voti. 

Dalla stessa categoria