Sono 15 i Comuni dei Nebrodi che superano la soglia del 65% di raccolta differenziata. La corona di alloro la prende Longi che con il 90,4% di raccolta differenziata sbaraglia tutta la concorrenza e si aggiudica il premio di Comune siciliano riciclone.

L’iniziativa, organizzata dall’Assessorato Regionale dell’Energia e dei Servizi di Pubblica Utilità, che riconosce la buona amministrazione nella gestione dei rifiuti urbani e nella raccolta differenziata, ha visto la premiazione di 133 comuni che hanno superato la soglia del 65% di differenziata nel 2019 e di altri 110 che, invece, si sono attestati tra il 50% ed il 65%.

Gli altri Comuni dei Nebrodi:

Cerami 81,2%, Castel di Lucio 80,4%, Troina 79%; Alcara Li Fusi 74,3%, San Marco D’Alunzio 74,3%, Torrenova 73,8%, Pettineo 72,4%, Acquedolci 69,7%, Sinagra 69,3%, Tusa 66,9%, Reitano 66,1%, Santo Stefano di Camastra 66,1% e Caronia 65,2%