Piccoli musei, dal Mibact contributi per 5 Comuni dei Nebrodi


I Comuni di San Marco d’Alunzio, Castell’Umberto, San Salvatore di Fitalia, Galati Mamertino e Mirto hanno ricevuto dal Ministero della Cultura – Direzione Generale Musei dei contributi per il funzionamento dei loro piccoli musei. Questi cinque paesi dei Nebrodi hanno partecipato al bando “Piccoli Musei” ed hanno ottenuto fondi da destinare alla digitalizzazione del patrimonio nonché alla progettazione di podcast e di percorsi espositivi funzionali alla fruizione delle opere e alla predisposizione di programmi di didattica telematica (e-learning).

Per il Comune di San Marco d’Alunzio previsto il potenziamento delle attività di comunicazione e di promozione del Museo della Cultura e delle Arti figurative bizantine e normanne, mentre Castell’Umberto ha ottenuto un finanziamento per il Centro Naturalistico – Ambientale “L’Istrice Onlus”, con l’implementazione della fruizione del patrimonio in esso contenuto. Fondi anche per migliorare il funzionamento ordinario del Centro Culturale Polivalente – Museo siciliano delle tradizioni religiose di San Salvatore di Fitalia.

Il Comune di Mirto ha ottenuto un contributo di 3.257,33 euro da utilizzare nel Museo del Costume e della Moda siciliana (nella foto), per il potenziamento delle attività di comunicazione e di promozione, anche attraverso la creazione di un sito web del museo, mentre la stessa somma è stata assegnata al Museo Civiltà contadina, artigiana e musicale di Galati Mamertino per la realizzazione di interventi per l’abbattimento della barriere architettoniche.

Dalla stessa categoria