Protesta contro la FIGC, Torrenovese non si iscrive in Promozione


La Polisportiva Torrenovese ha comunicato che questa stagione non parteciperà al campionato regionale di Promozione perdendo così il titolo che Torrenova deteneva. Dopo 7 anni dunque, coronati di grandi successi, si chiude momentaneamente uno splendido ciclo calcistico della Torrenovese. Il titolo sarà venduto ad altra società e ad oggi le trattative sono quasi concluse.

Foto di MarcoSac1_photo

La società, in una nota, spiega le motivazioni: “Tanti sono stati i fattori di questa ponderata scelta e tra questi vi è la difficoltà nel reperire le sponsorizzazioni necessarie per poter affrontare la stagione e l’eventuale inizio lavori dello stadio Comunale, che costringerebbe la squadra ad allenarsi e giocare in un altro Stadio limitrofo, aumentando costi e servizi. Questi ostacoli possono sembrare di facile superamento attraverso il sacrificio di Dirigenti responsabili e l’appoggio dell’Amministrazione Castrovinci, il quale non è mai mancato in questi anni e siamo certi che non sarebbe mancato neanche per questa stagione, ma non potrebbe cambiare la nostra decisione”.

Poi l’attacco alla Federazione e il perché della non iscrizione al campionato: “Ad aggiungersi alle varie difficoltà della società vi è il motivo fondamentale per il quale si è deciso di non partecipare al campionato di Promozione che risiede nella perdita di fiducia tra la nostra società e la FIGC. Nella stagione appena conclusa avevamo fatto un ricorso, mettendo in evidenza gravi illeciti sportivi che avrebbero determinato un diverso ordine di arrivo nella classifica del campionato, proiettando la nostra squadra al primo posto e di conseguenza la promozione al campionato di eccellenza, ma la giustizia sportiva, oltre ad arrivare in ritardo, non ha in alcun modo tutelato i nostri diritti archiviando il ricorso e spegnendo per sempre l’entusiasmo di un paese. Vogliamo informare, per non creare polemiche inutili, che il ricorso da noi eseguito aveva lo scopo di trarre un vantaggio per la nostra società e non per danneggiare esclusivamente qualcun’altro che sarebbe stato soltanto una conseguenza. In conclusione, la Polisportiva Torrenovese in segno di protesta non iscriverà la squadra augurando un anno di soddisfazioni a chi proseguirà”.

Dalla stessa categoria