Randazzo, sindaco Sgroi: “Ho fiducia nella magistratura e sono sereno”


Il sindaco di Randazzo, Francesco Sgroi, che ha ricevuto un avviso di garanzia, in seguito all’operazione “Terra Bruciata” effettuata nei giorni scorsi, rompe il silenzio con un comunicato stampa, pubblicato sul suo profilo Facebook.

Rompo il silenzio sulla vicenda giudiziaria che mi riguarda doverosamente tenuto prima dell’espletamento dell’interrogatorio richiesto dal PM incaricato delle indagini. Oggi (ieri per chi legge ndr) accompagnato dal mio avvocato Maria Licata, ritengo di aver chiarito la mia posizione rispondendo puntualmente a tutte le domande del magistrato e degli inquirenti. Non ho mai richiesto il voto ad alcuno dei soggetti coinvolti dall’inchiesta, né mi sono mai interessato nel far ottenere posti di lavoro a chicchessia, men che meno a persone vicine ad ambienti malavitosi. Parimenti non mi sono mai occupato dell’assegnazione di alloggi popolari. Tutta la mia storia politica trova puntuale riscontro negli atti amministrativi adottati che ho prodotto e che sono certo saranno esaminati con lo scrupolo necessario. Confido, dunque, come ho sempre fatto, nella magistratura, e auspico che a breve questa vicenda trovi positiva definizione”.

Dalla stessa categoria