Con decreto del Ministero dell’Interno, di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, lo scorso 23 febbraio 2021 sono stati determinati i Comuni a cui spetta il contributo da destinare ad investimenti relativi ad opere pubbliche di messa in sicurezza degli edifici e del territorio.

Tra le richieste di contributo pervenute al Ministero dell’interno nel 2020 anche quella del Comune di San Teodoro che, nel limite massimo di 1.000.000 di euro come previsto per i comuni con una popolazione fino a 5.000 abitanti, chiede ed ottiene un finanziamento di 950 mila euro per la messa in sicurezza da rischio idrogeologico della strada comunale San Teodoro borgo Giuliano, in contrada Giuliano dove attualmente insistono i lavori di restauro del borgo con il finanziamento ottenuto dall’Amministrazione Costantino tramite la misure 7.6 del PSR.

“Continua l’azione amministrativa di riqualificazione di borgo Giuliano stavolta  con un importante finanziamento riguardante la viabilità interna che conduce dal centro abitato allo stesso – afferma soddisfatta il primo cittadino di San Teodoro, Valentina Costantino. E’ un impegno che ci siamo assunti in campagna elettorale e che stiamo portando avanti in maniera soddisfacente per andare a valorizzare un luogo cosi importante per  il nostro territorio”.