Santo Stefano, arrestano un uomo per atti sessuali


Nell’ambito di un’articolata attività di indagine coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Patti, nel pomeriggio di giovedì 10 marzo, i Carabinieri della Compagnia di Santo Stefano di Camastra, agli ordini del capitano Adolfo Donatiello, hanno eseguito un’ordinanza di misura cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di un uomo per il reato di atti sessuali.

Il provvedimento cautelare è stato emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Patti sulla scorta delle risultanze investigative effettuate dai Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Santo Stefano di Camastra, in collaborazione con i colleghi del medesimo reparto Operativo della Compagnia di Mistretta, che hanno permesso di accertare episodi di violenza sessuale commessi dall’uomo.

Al termine delle formalità di rito il soggetto è stato arrestato e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione con l’applicazione del braccialetto elettronico.

Il procedimento si trova nella fase delle indagini preliminari e per l’indagato vale il principio di non colpevolezza sino alla sentenza definitiva, ai sensi dell’art. 27 della Costituzione.

Dalla stessa categoria