I casi positivi registrati a Santo Stefano di Camastra sono 9. Le persone poste in isolamento e in quarantena sono circa 30.

Intanto una misura a sostegno dell’economia locale fortemente lesa dall’emergenza sanitaria che, dallo scorso febbraio ha messo con le spalle al muro molte partite IVA, è stata annunciata dal sindaco di Santo Stefano di Camastra, Francesco Re: “E’ già pronto il bando relativo agli aiuti economici attraverso il quale mettiamo a disposizione di piccole e micro imprese  presenti all’interno del nostro territorio comunale circa 165.000. Nei  primi giorni della prossima settimana provvederemo a pubblicarlo”.

I fondi a cui si riferisce il primo cittadino della Città delle Ceramiche sono quelli messi a disposizione del Governo nell’ambito della Strategia nazionale delle aree interne, istituiti dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per sostenere le attività economiche artigianali e commerciali a favore dei Comuni facenti parte delle aree, appunto, “interne”. Un sostegno elargito agli Enti locali è volto a perseguire un’inversione di tendenza demografica e ad assicurare un maggiore benessere dei cittadini residenti in queste aree. Il contributo prevede interventi indirizzati a promuovere e sostenere le piccole e micro imprese che non si trovino in stato di liquidazione o di fallimento.

Per la giornata odierna, invece, Re annuncia una seduta di giunta comunale in cui verrà approvato un l’elenco di  beneficiari di aiuti economici destinati a singoli e famiglie in difficoltà. “Venerdì – spiega il Sindaco – per tramite dei nostri vigili urbani, provvederemo a distribuire gli aiuti deliberati.”

Leggi anche:  Covid in Sicilia: 1.294 i nuovi contagiati e 34 decessi