Torrenova, Castrovinci annuncia la sua terza candidatura a sindaco


Il sindaco di Torrenova, Salvatore Castrovinci, in una lettera aperta ai suoi concittadini, annuncia la sua ricandidatura alle prossime elezioni, pronto a guidare l’Ente per altri 5 anni. Il 44enne primo cittadino è stato eletto per la prima volta nel 2012, riconfermato nel 2017, e adesso tenta il terzo mandato grazie all’approvazione da parte del Parlamento di una legge che, modificando l’articolo 51 del Testo Unico sugli Enti Locali, consentirà ai Comuni con meno di 5mila abitanti di eleggere lo stesso sindaco per tre mandati consecutivi.

Ecco il testo integrale della lettera:

Cari concittadini, dopo dieci lunghi anni di intensa e appassionata attività amministrativa, ero pronto a tracciare un consuntivo di queste due legislature. Ero pronto a farlo nella consapevolezza di lasciare in buone mani il futuro amministrativo del nostro comune. Da quando è stata approvata la legge sul terzo mandato, tante sono state le notti insonni e i dubbi sulla mia possibile ricandidatura. I miei impegni personali e di lavoro sono sempre sempre più pressanti e assidui e tanta, perciò, la paura di non poter dedicare il giusto tempo all’amministrazione.

Non vi nascondo che l’idea di “mollare” mi è passata tante volte per la testa. Gli ultimi 2 anni di Covid sono stati massacranti: accanto ai numerosi impegni amministrativi, si sono aggiunte ansie e preoccupazioni quotidiane dettate dal desiderio di proteggere il più possibile la nostra comunità dal contagio. Negli ultimi anni, abbiamo costruito un gruppo forte e coeso ed ero e sono sicuro che questo gruppo sarebbe stato capace di tagliare tanti traguardi anche senza la mia guida. Ma non avevo fatti i conti con “VOI”: con chi mi ha supportato in questi anni, con chi mi ha sostenuto da quando ho iniziato la mia avventura politica, con chi mi ha aiutato nei miei momenti difficili, con i tanti giovani che vogliono mettersi in gioco, con chi, insieme a me, ha cambiato il volto della nostra meravigliosa cittadina.

Non c’è stato giorno, in questi mesi , che non mi avete spronato a ricandidarmi senza “concedermi ” altre opzioni.
Non sapevo come dirlo a mia moglie e alle mie figlie; ma è bastato un semplice sguardo per capire che anche loro erano pronte a sostenermi in qualsiasi mia scelta. Come accade nei grandi amori, la ragione viene sconfitta dal
cuore e il cuore ha deciso. Sono pronto, ancora una volta, a farmi giudicare dai miei concittadini e pronto a guidare la squadra per la legislatura 2022-2027. Torrenova nel cuore sempre!!!!”

Dalla stessa categoria