Tortorici, conclusi lavori di pulizia della strada Due Fiumare


Lunedì, 2 agosto 2021, si sono conclusi i lavori di scerbatura lungo tutto l’asse viario Due Fiumare – Tortorici dal materiale vegetativo incolto che, sviluppatosi rigogliosamente, poneva in grave pericolo la sicurezza della circolazione stradale della principale linea di collegamento viario tra il Comune di Tortorici e la strada statale 113 che attraversa l’abitato del Comune di Rocca di Caprileone.

La presenza della massa vegetativa che da anni proliferava ai margini della carreggiata dell’arteria stradale in argomento ne limitava di fatto le limitazioni in ampiezza, inducendo gli automobilisti a tenersi durante la marcia in prossimità del centro della strada per evitare impatti con arbusti e rami che si protendevano all’interno della pertinenza stradale. Per tali ragioni, anche nel recente passato, l’asse viario in questione è stato teatro di incidenti stradali, anche gravi.

La Commissione Straordinaria, incaricata della temporanea gestione del Comune di Tortorici a seguito dello scioglimento del Consiglio comunale, fin dal suo insediamento, valutata la gravità della situazione allora in atto, si è prefissata l’obiettivo di promuovere una straordinaria opera di pulitura e di eliminazione del materiale arboreo per restituire alla strada condizioni idonee di transitabilità in sicurezza. È stato così avviato un sinergico tavolo istituzionale con la Città Metropolitana di Messina e i Sindaci dei Comuni nel cui territorio insiste la strada Due Fiumare – Tortorici.

“Grazie al condiviso impegno – commenta la commissaria Rosa Sindona Mulé tra cui, in primo luogo, è da rimarcare quello messo in campo dalla Città Metropolitana che ha mostrato la massima disponibilità a farsi carico con proprie maestranze e mezzi delle attività di scerbatura, nonostante le altissime temperature che hanno caratterizzato questo scorcio di estate, si è reso possibile il raggiungimento dell’importante risultato nell’interesse della collettività e della tutela della sicurezza stradale. Un sentito ringraziamento va perciò doverosamente rivolto al Sindaco Metropolitano, On. Cateno De Luca, e al suo Capo di Gabinetto, dott. Francesco Roccaforte, nonché al dr. Biagio Previtera per la sensibilità riservata alla problematica che si è tradotta in una preziosa collaborazione offerta a questa Commissione Straordinaria”.

Le iniziative assunte dalla Commissione Straordinaria non si limiteranno all’effettuato intervento di pulizia della strada in questione ma, a più ampio raggio, riguarderanno, in prosieguo, la messa in sicurezza della stessa con interventi manutentivi sulle opere stradali. In tale ottica, la Commissione Straordinaria, d’intesa con la Città Metropolitana di Messina e i Sindaci dei Comuni interessati, ha avviato le necessarie procedure amministrative per la “provincializzazione” della strada perché, in ragione delle sue caratteristiche tecniche, sia iscritta, a pieno titolo, al patrimonio della Ente provinciale che si farà carico della sua manutenzione.

“Adesso – ha dichiarato il Sindaco Metropolitano di Messina Cateno De Luca – è necessario che la Commissione Straordinaria proceda con lo stesso impegno a provincializzare la strada Due Fiumare – Tortorici in modo da permettere un miglior servizio di manutenzione che garantisca sufficienti condizioni di sicurezza per tutti gli utenti”.

Dalla stessa categoria