Questa mattina, davanti al Comune di Tortorici, si è svolta una protesta pacifica da parte degli studenti della sede distaccata dell’Istituto Tecnico Economico e Tecnologico di Sant’Agata di Militello “Giuseppe Tomasi di Lampedusa”. Gli alunni si lamentano per il trasferimento ad un nuovo plesso in contrada Sceti. Nei giorni scorsi hanno anche scritto alla Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina. 

Gli studenti e i genitori chiedono di restare in centro città e non in una struttura a 5 km che provocherebbe diversi disagi. Il primo cittadino, Emanuele Galati Sardo, ha incontrato i ragazzi rassicurandoli: “E’ una soluzione temporanea”. L’amministrazione comunale infatti ha individuato, insieme alla ex Provincia di Messina, lo stabile che sarà adibito ad efficiente istituto scolastico.

Leggi anche:  L'ATS Monti Nebrodi ottiene fondi per la stesura di un piano forestale