Tusa ottiene la “Bandiera Blu” per l’8° anno consecutivo


Tusa ottiene la “Bandiera Blu” per l’8° anno consecutivo. Il piccolo Comune dei Nebrodi, dal 2015, sventola il vessillo delle spiagge che soddisfano i criteri di qualità delle acque di balneazione e servizi offerti, come la pulizia delle spiagge e degli approdi turistici.

Si è tenuta oggi, 10 maggio, in diretta Zoom con la FEE Italia, la conferenza per la premiazione dei comuni insigniti del prestigioso riconoscimento Bandiera Blu. In collegamento il Presidente FEE Italia Claudio Mazza e Antonella Rondinone di FEE Italia. Anche quest’anno, tra i comuni italiani premiati, Tusa ottiene la Bandiera Blu. Tra le spiagge siciliane premiate, oltre Tusa, altri 10 comuni: Menfi, Lipari, Santa Teresa Riva, Ispica, Pozzallo, Ragusa, Ali Terme, Modica, Rocca Lumera e – nuovo entrato – Furci Siculo. Quest’anno inoltre la FEE ha insignito tutti i plessi scolastici di Tusa delle Bandiere Verdi per i progetti Eco-Schools grazie al lavoro certosino svolto dagli alunni e dai docenti guidati dal dirigente Fulvia Ferlito.

“In un momento di enormi difficoltà per le amministrazioni locali, la conferma di questo prestigioso riconoscimento ci inorgoglisce ancora di più – ha detto il sindaco Miceli -. Abbiamo fatto un grande lavoro di squadra, assieme alla Giunta, al Consiglio Comunale, ai nostri dipendenti, al Parco Archeologico di Tindari e Halaesa, a Rfi, alle Forze dell’Ordine e alla Guardia Costiera in particolare. Dedichiamo questo risultato al nostro ceto produttivo che contribuisce in modo determinante allo sviluppo turistico di Tusa e di tutto il territorio della Valle dell’Halaesa.”

“Conseguire per l’ottavo anno consecutivo il prestigioso riconoscimento della Bandiera Blu è la conferma che le best practies attuate dal Comune per valorizzare le bellezze ambientali, artistiche, archeologiche ed enogastronomiche sono quelle giuste – ha detto il Vicesindaco e Assessore alla Cultura Angelo Tudisca -. Lavoriamo ogni giorno per garantire servizi di eccellenza in tutti i campi e siamo motivati nel continuare a migliorarci. A breve inizierà la stagione delle grandi opere pubbliche che miglioreranno ancor più l’offerta turistica e l’accoglienza nel nostro comune.

Dalla stessa categoria