La commissione d’indagine, nominata dal Prefetto di Messina Maria Carmela Librizzi, per verificare eventuali forme di infiltrazione o di condizionamento mafioso al Comune di Mistretta, continua la sua attività di analisi e ricerca, avviata lo scorso 8 agosto.

Nella mattinata di oggi, dalle informazioni in nostro possesso, gli ispettori prefettizi sarebbero impegnati al Municipio della Città amastratina, luogo in cui avrebbero convocato il Sindaco Liborio Porracciolo, il Presidente del Consiglio, Felice Testagrossa e il Segretario comunale Andrea Gaglio, in orari diversi.

Un’importante opportunità per la commissione nominata dal Prefetto che cercherà, a pochi giorni della scadenza dei primi tre mesi di attività d’indagine a loro disposizione, di acquisire ulteriori elementi, utili al fine di valutare la consistenza di quanto già in loro possesso, sulla quale fondare, qualora ve ne fossero i presupposti, l’eventuale proposta di scioglimento.

Leggi anche:  Alessio Di Mauro vince il secondo torneo open “Città di Mistretta”