Verrà pubblicata nei prossimi giorni (molto probabilmente lunedì) la terza ed ultima tranche di lotti di terreno, di proprietà comunale, inseriti nel bando pubblico promosso dal Comune di Mistretta che intende assegnare i fondi rustici agli aventi diritto.

Secondo un’indiscrezione, trapelata dalla Casa comunale, la Commissione straordinaria che regge le sorti del Comune di Mistretta, pare essere intenzionata ad ultimare le procedure legate alla partecipazione al bando, per consentire alla nominanda Commissione giudicatrice l’attivazione dell’iter finalizzato all’assegnazione dei lotti, in linea con i tempi fissati: 15 maggio 2020.

La pubblicazione del terzo gruppo di lotti anticipa, di un paio di giorni, il giudizio del TAR di Catania, atteso per mercoledì 12 febbraio, che dovrebbe pronunciarsi sulle richieste di annullamento, previa sospensione, delle deliberazioni con le quali la Commissione straordinaria ha approvato alcune modifiche al Regolamento per l’affitto dei fondi rustici di proprietà comunale, del Disciplinare di attuazione del Regolamento e di ogni altro atto propedeutico e connesso, o comunque conseguenziale, ivi comprese le determine dirigenziali di approvazione degli schemi dei bandi per l’assegnazione in locazione di tali terreni

I ricorsi presentati al Tribunale Amministrativo Regionale, da imprenditori agricoli e coltivatori diretti interessati ai terreni, di cui ciascun allevatore attende con impazienza il giudizio, sono quattro, tre dei quali, inizialmente, erano stati presentati al Presidente della Regione siciliana e sui quali il Comune di Mistretta pare aver chiesto ed ottenuto la trasposizione del ricorso straordinario in sede giurisdizionale.