Non hanno dato alcun esito le ricerche di Viviana Parisi, 43 anni, sparita da due giorni insieme al figlio Gioele, 4 anni, effettuate dai sommozzatori in un laghetto artificiale nelle vicinanze di Caronia.

Sono stati setacciati, finora, 60 ettari di territorio. Lo ha riferito l’architetto Maurizio Venuto, che per la Protezione Civile coordina i soccorsi. Nei laghetti, ispezionati dai sommozzatori, non è stato trovato alcunché. Gli uomini e le donne impegnati nelle ricerche sono in tutto una settantina.

La polizia stradale, intanto, ha lanciato un nuovo appello: “È noto – si legge – che, al momento del sinistro stradale, altri utenti in transito sull’autostrada A20 si siano fermati per darle assistenza. Chi si fosse fermato e/o potesse fornire informazioni utili in merito, è pregato di contattare i numeri di emergenza 112 o 113″.

Intanto il marito, Daniele Mondello, ha girato un video in lacrime per condividerlo sui social e chiedere alla moglie di tornare. “Ciao Viviana, torna a casa. Non c’è nessun problema, hai fatto solo un piccolo incidente. Non ti succede niente, né a te, né al bambino, né a me. Stai tranquilla, ti abbracciamo tutti, a braccia aperte. Ti prego, non puoi stare così, tutti questi giorni fuori senza soldi, senza niente. Ti aspetto, ti amo, mi mancate tantissimo. Ciao”.