Frazzanò, al via cantiere regionale per la ex chiesa di San Giuseppe


Il Comune di Frazzanò ha reso noto che la Regione Siciliana, grazie all’impegno e la disponibilità dimostrata da Padre Scalisi, è stata concessa una proroga di 60 giorni per l’inizio del cantiere di lavoro relativo la manutenzione straordinaria della chiesa di San Giuseppe. Dunque, entro il 5 aprile 2022 dovranno partire i lavori, pena la revoca del finanziamento concesso.

Il cantiere regionale era finito al centro delle polemiche. Era stato finanziato con oltre 65 mila euro ed era finalizzato ad interventi di manutenzione straordinaria nella ex chiesa di San Giuseppe per darle dignità di salone parrocchiale, consacrandola questa volta al culto dell’aggregazione sociale, ma il parroco don Massimiliano Rondinella, oggi nuovo cappellano dell’ospedale di Sant’Agata Militello, lo scorso 11 gennaio aveva ufficialmente rinunciato alle somme che avrebbero dato lavoro a dieci disoccupati del piccolo comune dei Nebrodi.

Il sindaco Di Pane, sorpreso ed amareggiato, aveva scritto una nota al Vescovo di Patti e ne era successivamente susseguito una scambio di missive tra la Diocesi pattese e il primo cittadino frazzanese.

Dalla stessa categoria